lunedì 3 aprile 2017

Torta di briciole di biscotti, mele e prugne secche

Torta di briciole di biscotti, mele e prugne secche

Torta di briciole di biscotti, mele e prugne secche. Un dolce facile da realizzare utilizzando magari quei biscotti rimasti in dispensa e che nessuno vuole più.


Si possono anche raccogliere in un vaso di vetro le briciole rimaste nei sacchetti o nelle scatole di latta in cui vengono solitamente conservati i biscotti fino a quando saranno in quantità sufficiente per la preparazione di questa soffice e gustosa torta, perfetta per una prima colazione, ottima con il tè o a merenda ma adatta anche dopo pasto accompagnata da un’abbondante cucchiaiata di panna montata.

Tutti i tipi di biscotti si prestano per la realizzazione di questo dolce purché siano del tipo secco, anche se arricchiti da gocce di cioccolato, non sono adatti invece quelli farciti con creme o marmellate.

In sostituzione degli amaretti, per il rivestimento della teglia di cottura, si può utilizzare del pane grattugiato mescolato ad un poco di zucchero di canna.

Torta di briciole di biscotti, mele e prugne secche

Torta di briciole di biscotti, mele e prugne secche

Ingredienti
(teglia diametro circa 20 cm)

200 g biscotti secchi 
120 ml latte
12 prugne secche denocciolate
2 mele golden delicius
50 g burro + un po’
lievito per dolci
1 limone n.t.
2 uova
2 cucchiai di zucchero semolato
una manciata di amaretti secchi
2 cucchiai di zucchero di canna  



Fondere 50 g di burro e lasciarlo intiepidire.

Ridurre i biscotti in polvere nel mixer.

Tagliuzzare in piccoli pezzi le prugne secche e una delle due mele privata della buccia.

Raccogliere in una ciotola capiente la polvere di biscotti e un cucchiaino di lievito, bagnare con il latte e mescolare. Aggiungere il burro fuso, le prugne e le mele a pezzetti, la scorza grattugiata del limone, mescolare ancora.

Ungere accuratamente con del burro uno stampo rotondo apribile di circa 20 cm di diametro. Sbriciolare finemente nel mixer gli amaretti, metterne da parte un paio di cucchiai, e con il resto della polvere cospargere la teglia imburrata.

Accendere il forno statico a 180°.

In una ciotola montare le uova con lo zucchero semolato fino a che diventeranno gonfie, chiare e spumose, ci vorranno circa 5 minuti, quindi unirle al composto di biscotti un poco alla volta amalgamandole delicatamente per non smontarle.

Rovesciare l’impasto nella teglia imburrata e livellarlo sbattendo leggermente lo stampo sul piano ricoperto da un canovaccio piegato due o tre volte.

Pelare la mela rimasta, tagliarla a spicchi sottili e distribuirli a raggiera sulla superficie della torta.

Cospargere con la polvere di amaretti tenuta da parte e con un paio di cucchiai di zucchero di canna, distribuire qualche fiocchetto di burro sulla superficie.

Infornare per circa 45-50 minuti o fino a quando le mele avranno assunto un bel colore bruno dorato.

Lasciare intiepidire prima di sformate oppure servire direttamente dal tegame.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...